il gusto del bello,
il piacere del buono



L’eccellenza più pura è fatta di semplici, misurati dettagli. Non nasce dal lampo di genio, ma dall’incontro fra il sogno e la caparbietà. Non è mai un privilegio per pochi, bensì un tesoro destinato a tutti, tutti quelli che sanno cercare. Nella bottega storica Odilla Bastoni si respira da sempre questa forma d’eccellenza: concreta, semplice, eppure così rara.

C’è stato un tempo in cui qui venivano da tutta Europa per imparare a decorare le porcellane di scuola francese. Odilla radunava intorno a sé un gran numero di allieve, giovani appassionate e insegnanti, mostrando i segreti scoperti in tanti anni di viaggi e ricerche. Per Odilla, la strada fra Torino e Limoges passava sempre da una piccola cioccolateria artigiana a Lapalisse, dove monsieur André faceva dei piccoli cioccolatini così incredibili che sembravano fatti della stessa materia della bontà.

Così a Odilla venne un’idea: trasformare il gusto del bello nel piacere del buono. Con l’aiuto di André, naturalmente. Dopo mesi di progetti e lavori, il laboratorio di porcellana fece posto alle creazioni dell’artigiano francese, trasformandosi in cioccolateria. Era il Natale del 2000, e in una settimana i primi 400 chili di praline fatte da André volarono letteralmente via, sulle tavole vestite a festa dei cittadini del quartiere.

Ma c’era un altro passo da fare. André venne più volte in bottega, e insegnò a poco a poco la sua arte a Odilla e a suo figlio. Quando il maestro decise che erano pronti, li aiutò ad allestire in bottega un laboratorio per produrre lì da soli, finalmente, le ricette francesi. Magari reinventandole un po’, con spirito creativo.

Il resto è la storia di questi anni. Fatta di nuove creazioni e vecchie ricette, senza mai negoziare sulla qualità e seguendo gli stessi metodi artigianali che la tradizione pretende. Non per moda né per nostalgia, ma semplicemente perché così i cioccolatini vengono più buoni. Molto, molto di più.

Le creazioni



Cioccolatini, praline, semplici o con un cuore da scoprire.
E poi ancora i classici alpini, i boeri, le variazioni alla nocciola
e la suprema combinazione fra cacao e frutto della passione.
Dicono che la realtà supera sempre la fantasia: quando si tratta dell’arte cioccolatiera è una pura verità.

Le materie prime

Creare significa prima di tutto scegliere.
Nell’alta cioccolateria artigianale, significa scegliere il meglio: gli ingredienti giusti, le varietà più preziose o semplicemente quelle che servono per ottenere un risultato perfetto, per la tradizione,
per il palato e per gli occhi.

PASSA a TROVARCI

Le giornate migliori sono quelle che finiscono con qualcosa di dolce.
Passa da noi.